un media brand di Moto.it e Automoto.it

Opinioni

Deinfluencer

Quale sarà il futuro degli influencer? Fra nuovi libri dal genere indefinibile e piagnistei spiattellati sui social, lo scenario sembra uno: quello di un pietoso dolorismo, da usare come brand per incantare follower (e babbei). Nel nuovo capitolo della rubrica “Deinfluencer” Veronica Tomassini riflette sulla sempre maggiore manipolazione comunicativa (a tratti persino ipnotica) della categoria dei volti noti del web, che arrivano a sfruttare sventure e tragedie di ogni sorta, pur di creare hype per i propri marchi

Formula 1

Sport