un media brand di Moto.it e Automoto.it

Opinioni

La vita Vera

Il carcere deve rieducare, invece è “un luogo in cui l’essere umano sprofonda nel baratro”. Ce lo ha raccontato l’avvocato di Baby Gang, Niccolò Vecchioni, che in esclusiva Vera Gemma ha incontrato per MOW dopo aver letto l’appello al Tribunale di Milano che chiede per il rapper di tornare a scontare la sua pena agli arresti domiciliari. Le foto pubblicate sui social dallo staff, la promozione del disco, la “postura artistica del (t)rapper-gangster” che non viene capita, le sue condizioni di detenuto “triste, nervoso, provato” e la ricerca di un capro espiatorio. Ecco perché più che rieducazione sembra proprio una persecuzione…

Formula 1

Sport