un media brand di Moto.it e Automoto.it

Opinioni

Dispacci

Più una reaction che una recensione, dopo aver ascoltato il nuovo disco dell’artista americana primo in classifica a livello globale in meno di 24 ore che è quello che non ti aspetti da una popstar: sofisticato, oscuro, cantautorale, senza momenti ‘what the fuck’ essendo tutto ‘what the fuck’ perché se ne frega delle aspettative del pubblico. In Italia non abbiamo artisti così? Sì, ma preferiamo far cantare l’Inno di Mameli ad Al Bano o ascoltare Pupo sul Premierato…